Giovedì, 22 agosto 2019
Banner
Banner
TOSCANA

Consiglio regionale: aula convocata il 9 e il 10 luglio

Bookmark and Share
All’ordine del giorno le modifiche al Sistema integrato di interventi e servizi per la tutela dei diritti di cittadinanza

consiglioregionale-aula650Il Consiglio regionale torna a riunirsi martedì 9 luglio alle 15.30 e mercoledì 10 alle 9.30. All’ordine del giorno, come primo atto, la proposta di legge d’iniziativa della Giunta (presidente Enrico Rossi, assessore Vittorio Bugli) che detta “diposizioni urgenti per lo svolgimento delle funzioni oggetto della sentenza della Corte costituzionale 29/2019 e modifiche alla legge 22/2015”, per il ritorno di competenze alle Province in materia di rifiuti (funzioni sanzionatorie, amministrative e di autorizzazione semplificata).

In agenda il Bilancio di esercizio 2018 dell’Istituto regionale per la programmazione economica (Irpet) e una mozione in merito alle recenti novità in materia di bollo auto. Quindi la proposta di legge per il riassetto del Consorzio per la Zona industriale apuana e la proposta di legge che interviene sulle competenze regionali in materia di lavoro.

Al dibattito e al voto dell’assemblea la proposta di legge “per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana”, con modifiche al Sistema integrato di interventi e servizi per la tutela dei diritti di cittadinanza sociale e alle “Norme per l'accoglienza, l'integrazione partecipe e la tutela dei cittadini stranieri nella Regione Toscana”.

In agenda la proposta di deliberazione sull’assestamento del Bilancio di previsione finanziario del Consiglio regionale per il triennio 2019-2020-2021.

Tra le interrogazioni a riposta immediata, “la situazione dei Centri di Accoglienza Straordinaria (Cas) in Toscana”, d’iniziativa del portavoce dell’opposizione, Jacopo Alberti; “l'adeguamento dello Statuto di Retiambiente SpA alle previsioni di cui al D.Lgs 175/2016 e alle linee guida ANAC per l'acquisizione dello status di società in house providing” (Elisa Montemagni, Lega); “Terme di Montecatini Spa. Intenzioni della Regione Toscana circa la propria partecipazione azionaria alla luce della mancata approvazione entro i termini di legge del bilancio consuntivo 2018” (Maurizio Marchetti, Forza Italia); “le azioni che la Giunta regionale intende assumere relative alla decadenza delle norme transitorie per il sanzionamento di difformità volumetriche in attesa dell’approvazione dei ‘Pabe’ (Piani attuativi dei bacini estrattivi) e per la scadenza del termine per l'emanazione da parte dei Comuni del Regolamento comunale degli Agri marmiferi” (Elisa Montemagni, Lega). Ancora, “la carenza di personale sanitario (medico, tecnico,infermieristico, OSS) nelle Ausl regionali ed in particolare presso l'Azienda USL Nord Ovest” (Paolo Sarti e Tommaso Fattori, Sì-Toscana a sinistra) e “la situazione dei depuratori toscani” (Giacomo Giannarelli, M5S).
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena