Giovedì, 14 novembre 2019
Banner
Banner
TOSCANA

Toscana: centri commerciali naturali, la graduatoria del bando 2019

Bookmark and Share
sancacianodeibagni-piazza-centro2019Approvata con decreto la graduatoria delle domande relative al bando per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei Centri Commerciali Naturali riservato ai Comuni ubicati nelle Aree Interne con popolazione fino a 20mila abitanti. La dotazione finanziaria, pari a 424mila euro, ha permesso di finanziare 23 delle 42 domande ammesse (su un totale di 52 presentate). Contemporaneamente la giunta regionale, nell'ultima seduta, ha approvato una delibera per permettere lo scorrimento totale della graduatoria.

"Con la risorse stanziate col bando – spiega l'assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo - è stato possibile finanziare solo 23 domande, di cui una solo in parte per esaurimento fondi. Abbiamo perciò deciso di adottare un'ulteriore atto per prenotare le risorse per scorrere completamente la graduatoria nei primi mesi del 2020, circa 360mila euro. Come già accaduto per altre analoghe, questa misura ha ottenuto una buona risposta da parte dei Comuni e per questo vogliamo immettere nuove risorse per finanziare gli altri progetti ad oggi non finanziabili ma con i requisiti in regola. I piccoli Comuni sfruttano occasioni come questa per rinnovare e riqualificare le proprie infrastrutture, migliorare l'offerta, modernizzare gli arredi urbani, allestire spazi comuni, mettere a disposizione posteggi per biciclette, superare barriere architettoniche e molto altro ancora".

Come detto sono 52 le domande presentate, 42 quelle ammesse al finanziamento. Di queste, con le risorse a disposizione (424mila euro), ne sono state finanziate 23, ed una solo in parte per esaurimento fondi. Le domande ammesse sono state presentate dai comuni di Borgo a Mozzano (LU), Bagnone (MS), Monterchi (AR), Castel del Piano (GR), Pitigliano (GR), Sestino (AR), Sillano Giuncugnano (LU), San Casciano dei Bagni (SI), Caprese Michelangelo (AR), Cinigiano (GR), Bagni di Lucca (LU), Firenzuola (FI), Villa Collemandina (LU), Trequanda (SI), Dicomano (FI), Barberino di Mugello (FI), Gallicano (LU), Chianciano Terme (SI), Marradi (FI), Anghiari (AR), Scarlino (GR), Manciano (GR), Talla (AR). Le domande ammesse e non finanziate sono 19 per un totale di circa 360mila euro (ai quali vanno aggiunti circa 3mila euro da assegnare al beneficiario finanziato parzialmente). Le non ammesse sono 10.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK