Domenica, 27 Maggio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
TOSCANA

Infrastrutture: Due Mari e Siena-Firenze, lo stato dei lavori

Bookmark and Share
L’assessore regionale alla Mobilità risponde in aula all’interrogazione di alcuni consiglieri del gruppo Pd

siena-grosseto650_3Sulla Siena-Firenze scongiurare ogni ipotesi di pedaggio, stimolare investimenti per adeguamento e messa in sicurezza; sulla Due Mari terminare le progettazioni e assicurare le risorse per il completamento dei lotti. Questi gli obiettivi della Giunta regionale riguardo a queste due infrastrutture. A ribadirli in aula è stato l’assessore regionale alla Mobilità che ha risposto ad un’interrogazione, primo firmatario Simone Bezzini, sul completamento della Due Mari (SGC E 78 Grosseto-Siena-Arezzo-Fano) e sull’adeguamento del raccordo autostradale Siena-Firenze. L’assessore ha ricordato che si tratta di strade di competenza nazionale, la cui gestione è affidata ad Anas.

L’assessore ha parlato del progetto di ampliamento a 4 corsie della Due Mari nella tratta Siena-Grosseto, suddiviso in 11 lotti, dei quali 5 già aperti. Per il lotto 4 (Civitella e Paganico), di importo pari a 105milioni di euro, l’Anas ha pubblicato il bando di gara d’appalto e sono in corso le procedure di gara per l’affidamento dei lavori. Per il lotto 9, per un investimento complessivo di 162 milioni di euro, sul tratto di 11,8 km nei comuni di Sovicille, Murlo e Monticiano, in provincia di Siena, una volta arrivato il parere positivo del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sarà possibile chiudere la conferenza di servizi e inviare il progetto al Cipe. Con l’approvazione del Cipe si potrà eseguire la progettazione esecutiva e avviare le procedure di affidamento dei lavori entro il 2018.

Riguardo all’iter progettuale del lotto zero della E78, tra lo svincolo con la tangenziale ovest di Siena e Ruffolo l’intervento è nel contratto di programma anas 2016/2020 per 112,26 milioni di euro.

Sulla Siena-Bettolle l’assessore ha detto che sono stati aggiudicati i lavori di risanamento della pavimentazione per un importo pari a 3,55 milioni di euro.

Infine, sul completamento della variante Cassia, l’assessore ha detto che c’è la conferma da parte del Ministero al completamento della parte più a nord verso Siena mentre il resto della viabilità sarà Anas a dover garantire gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Soddisfatto della risposta si è detto Bezzini che ha parlato di segnali incoraggianti sia in generale per la Due Mari, che in particolare per i lotti 4,9 e 0 sul territorio senese. Passi avanti sono stati fatti, per Bezzini, anche sulla Siena-Firenze per la quale auspica al più presto la messa in sicurezza. L’interrogazione è stata l’ultimo atto svolto, l’aula si è poi chiusa per mancanza del numero legale.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
estra_300x250px
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER