Martedì, 19 novembre 2019
Banner
Banner
TURISMO

Siena e Monte Argentario firmano protocollo per lo sviluppo del turismo nautico

Bookmark and Share
monteargentario-turismonautico2019_1Fare rete tra i territori per sviluppare le potenzialità del settore del turismo nautico. Questo l’obiettivo del protocollo di intesa, firmato oggi a Porto Santo Stefano, tra il Comune di Siena e il Comune di Monte Argentario, per realizzare un prodotto turistico omogeneo collegato al progetto PortArgentario. A sottoscriverlo gli assessori al Turismo di Monte Argentario, Francesca Ballini, e Siena, Alberto Tirelli. Presenti alla conferenza stampa anche il direttore tecnico di PortArgentario Fabrizio Palombo, e il presidente dello Yacht Club Santo Stefano, Piero Chiozzi. Cornice della conferenza stampa il villaggio allestito per ospitare la Argentario Sailing Week, la regata di barche a vela d'epoca e classiche.

"Sono molto orgogliosa di accogliere l’adesione di Siena al progetto PortArgentario, un’iniziativa nata tre anni fa con l’intenzione di valorizzare l’arrivo di navi da crociera medio-piccole e superyacht", ha esordito Ballini ringraziando l’amministrazione senese. "Ad oggi hanno aderito al progetto il Comune di Grosseto e numerose amministrazioni della Maremma toscana, in modo da offrire, in pochi kilometri, un’offerta turistica ed esperenziale che va dal mare alla montagna, dall’ambiente alle terme e adesso, con la partecipazione di Siena, anche alle bellezze storiche e artistiche di cui la città è così ricca. Possiamo dire che siamo in grado di offrire un pacchetto completo ai turisti", ha aggiunto.

"Fin dal mio insediamento ho lavorato per allargare le strategie turistiche oltre i confini comunali perché per essere competitivi è necessario ragionare con progetti sovracomunali, tanto che adesso abbiamo anche un ufficio dedicato. In questo modo possiamo cogliere occasioni come quella che oggi ci vede protagonisti insieme al Comune di Monte Argentario", ha commentato Tirelli, ricordando che proprio ieri il protocollo è stato approvato dalla giunta comunale senese. "L’obiettivo di questo accordo è quello di sollecitare i turisti a venire a visitare Siena e farli restare il più possibile sul territorio, oltretutto in questo caso specifico – ha proseguito – stiamo parlando di un segmento turistico particolarmente interessante e di qualità, per cui vogliamo sfruttare al meglio questa collaborazione così da creare opportunità di sviluppo per tutte le realtà coinvolte". L’assessore Tirelli ha anche consegnato all’amministrazione di Monte Argentario la card Si You Again, l’innovativo strumento con cui i visitatori possono conoscere l’offerta turistica e gli eventi in programma a Siena.

monteargentario-turismonautico2019_2"Stiamo lavorando per incrementare i flussi legati alle piccole e medie navi da crociera e ai superyacht. Si tratta di turisti che cercano sempre nuove e interessanti esperienze, per cui avere Siena è un valore aggiunto: è una città conosciuta in tutto il mondo che può fare da traino per chi sceglie di attraccare da noi", ha detto Palombo, sottolineando che "poter offrire proposte turistiche diverse è un incentivo per far restare più giorni e far tornare i visitatori sul nostro territorio".

"Iniziative come questa portano turismo e ricchezza, quindi non possiamo che salutarle con soddisfazione e augurarci che possano sempre più crescere", ha commentato Chiozzi.

Il progetto PortArgentario nasce dalla collaborazione tra l’Autorità Portuale Regionale Toscana e il Comune di Monte Argentario e interessa i porti di Porto S. Stefano e Porto Ercole con l’obiettivo comune di sviluppare la promozione del turismo nautico legato alle navi da crociera, attraverso una collaborazione tra enti pubblici e privati. I due porti già accolgono navi da crociera e superyacht, e grazie alla loro ubicazione, con un porto riparato dai quadranti del nord e l’altro da quelli del sud, possono garantire l’approdo con ogni condizione meteorologica. Una volta attraccati, l’obiettivo è quello di proporre ai visitatori un’offerta omogenea dalla Maremma fino a Siena. Grazie al protocollo si mettono insieme le potenzialità degli ambiti turistici della Maremma e delle Terre di Siena (che coinvolge 9 amministrazioni e di cui la città del Palio è capofila), che, insieme, possono offrire numerosi elementi di grande richiamo dal punto di vista ambientale, storico, culturale, enogastronomico, paesaggistico, archeologico e termale. In particolare Siena avrà la possibilità di veicolare la propria offerta turistica e culturale a un'utenza di particolare valenza economica, come quella legata alle navi da crociera ed ai superyacht, anche attraverso il coinvolgimento dei tour operator e degli operatori economici presenti sul territorio. Al protocollo, che avrà una durata di cinque anni, hanno aderito, oltre ai comuni di Siena e Monte Argentario, quelli di Grosseto, Orbetello, Isola del Giglio, Capalbio, Castiglione della Pescaia, Manciano, Pitigliano, Roccalbegna, Santa Fiora, Cinigiano e Civitella Paganico.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK