Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
TURISMO

Le terre degli Etruschi in Toscana, Porsenna e Chiusi protagonisti al Tourisma di Firenze

Bookmark and Share
tourisma firenzeTra i numerosi appuntamenti in programma a TourismA, il salone dell'Archeologia e del turismo culturale patrocinato dal Mibact, che si terrà al centro congressi a Firenze dal 21 al 23 febbraio 2020, spicca l'evento di presentazione delle "Vie degli Etruschi in Toscana", previsto per il giorno 21 febbraio a partire dalle ore 9 in sala 4, al quale interverranno la Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica, il centro studi turistici, Anci, e i rappresentanti istituzionali degli ambiti turistici all'interno di Toscana Terra Etrusca, oltre alla Direzione regionale Musei della Toscana, con il comitato scientifico e gli operatori del settore.

Il Comune della città di Chiusi è capofila del costituendo prodotto turistico omogeneo Toscana Terra Etrusca e il vicesindaco Chiara Lanari coordinerà la mattinata. Altro importante appuntamento sarà quello dedicato alla figura di Porsenna, a Poggio Gaiella e al labirinto e ai sotterranei, ai Musei della città di Chiusi, e si terrà domenica 23 febbraio a partire dalle ore 14 in sala 101.

Il pomeriggio di studi, coordinato dalla dottoressa Maria Angela Turchetti, Direzione regionale Musei della Toscana, direttore dei Musei Nazionali e parchi della Toscana Meridionale (Chiusi, Cosa, Vetulonia e Roselle), in collaborazione con il Comune della Città di Chiusi, il Museo Regionale Salinas di Palermo, l'Istituto di Studi Etruschi e Italici, le Università di Chieti e Perugia, il CNR-ICCOM di Pisa, il Gruppo Archeolgico Città di Chiusi ed ulteriori enti ed istituzioni pubbliche e private, vedrà la partecipazione di numerosi esponenti culturali di indiscussa competenza scientifica e sarà anche l'occasione per presentare l’albo a fumetti “Nel Labirinto” di Pietro Scarnera (Coconino Press), dedicato al Museo Nazionale Etrusco di Chiusi e parte del progetto “Fumetti nei Musei” del MiBACT.

Il ricco calendario della tre giorni di iniziative di Tourisma organizzato da Archeologia Viva, Giunti editore, si aprirà nel salone dei Cinquecento a Firenze, il giorno 20 febbraio alle ore 20, quando la dottoressassa Turchetti, interverrà alla serata inaugurale di Tourisma con un intervento dal titolo "Benvenuti in Toscana, terra degli Etruschi". Durante la tre giorni di Tourisma il costituendo prodotto turistico omogeneo Toscana terra Etrusca, inoltre, avrà uno stand appositamente allestito con offerte e materiali provenienti dai 34 Comuni che ne fanno attualmente parte.

"È un vero onore - dichiara il vicesindaco del Comune della città di Chiusi Chiara Lanari - poter partecipare e coordinare le iniziative sugli Etruschi in Toscana che sono in programma negli importanti appuntamenti a Tourisma e che vedranno protagonista non solo la Città di Chiusi ma tutti gli attori attualmente facenti parte di Toscana Terra Etrusca. Un sincero ringraziamento agli uffici, agli organizzatori, alla Regione Toscana, a Toscana promozione turistica, alla direzione regionale Musei della Toscana, ai soggetti privati, ai comuni e ai musei oltre che al gruppo archeologico della Città di Chiusi e a tutto il comitato scientifico. Quest'anno più che mai proveremo a far interagire i soggetti privati per proporre un'offerta turistica omogenea nell'ottica di una valorizzazione congiunta dei siti culturali, produttivi e turistici, per il momento nella Toscana meridionale, con l'obiettivo di riuscire coinvolgere tutti i comuni Etruschi della Regione Toscana".

"Gli Etruschi sono parte fondante nella costruzione della identità della Regione Toscana e una civiltà, non solo di grande interesse archeologico, ma per molti aspetti ancora attuale - dichiara Maria Angela Turchetti, etruscologo e direttore di musei e aree archeologiche della Toscana - che merita di essere riproposta all'attenzione del pubblico sotto molteplici aspetti, non solo culturali, ma anche sociali, economici e turistici. Un vivo ringraziamento a Tourisma e a tutti coloro che a vario titolo hanno reso possibile questi tre giorni di Archeologia Viva, dedicati soprattutto agli Etruschi, ma anche alla Toscana, a Chiusi e alla sua storia, certa che iniziative di questo tipo contribuiscano a creare occasioni di studio, confronto, crescita, diletto, educazione e sviluppo."

Tutte le iniziative in programma nella tre giorni di salone si trovano sul portale di Tourisma e sono ad ingresso gratuito, compresi i due workshop che si terranno alle 9:30 e alle 13 in sala 4: il primo per le guide trekking e ambientali sui percorsi Etruschi nella Toscana Meridionale e il secondo che vedrà la partecipazione degli operatori del settore, sulle vie Etrusche nella Toscana meridionale. Una serie di appuntamenti, insomma, che vedranno protagonisti gli etruschi, la loro storia, la loro cultura e la sfida nel diventare prodotto turistico omogeneo in Toscana, come previsto dal testo regionale in materia di turismo.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK