Mercoledì, 19 Settembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
TURISMO

Virna Quintini (in Campo): ''Siena e il turismo: unca città dalle mille opportunità''

Bookmark and Share
virnaquintini"Oggi (ieri, ndr) ho riflettuto molto su quanto letto sui giornali. Pensavo a come chiunque studi marketing e comunicazione, si trovi di fronte ad un momento di grandi cambiamenti che toccano tutti i settori. La riflessione più profonda l’ho fatta sull’ottusità del pensiero “fermo”, quello che ritiene di essere difensore delle tradizioni perché rimane bloccato alle origini". Così l'inizio di un intervento di Virna Quintini candidata al consiglio comunale nella lista in Campo per Bruno Valentini Sindaco.

"Non so voi ma è da quando i miei mi costringevano un mese a Viserba (sempre nello stesso appartamento perché amici dei proprietari) - prosegue Virna Quintini - che non vado più in ferie per 15 giorni ferma nello stesso posto, se ci penso bene, ho proprio smesso arrivando a Siena. Andando al mare nella nostra costa e all’Elba, ho iniziato a pensare che la vacanza fosse conoscenza, fosse cammino, fosse apertura, proprio l’opposto della staticità. Siena è una città fantastica, ha una qualità di vita invidiabile, un territorio ricchissimo di eccellenze agroalimentari e culturali che riportano tutte ad un unico ceppo immutabile: la cura, la conoscenza, la protezione e la condivisione. In un mercato turistico dove tutto è mordi e fuggi, credo sia una grande sfida fermare il turista una settimana nella nostra città offrendo eventi e percorsi tematici che in questi anni, sono cresciuti e differenziati . Siena è una città dalle mille opportunità. Dedicarle 3 ore, permette di raccontare agli amici che Piazza del Campo è una Piazza unica al mondo, ma leggendo meglio il depliant del comune credo si possa comprendere quanto ci si possa perdere a non dedicarle 3 giorni o una settimana o magari qualche week end durante l’anno, anche d’inverno. Perché è proprio la varietà dell’offerta che ci rende appetibili sul mercato. Questo è importante.
Oggi il viaggio, la vacanza, sono strettamente legati alla qualità dell’emozione che generano. Per questo un certo pubblico frequenta i parchi a tema e per questo, un altro tipo di turismo, vola per 4, 5, 10 ore per camminare lentamente nei nostri silenzi e nel verde delle nostre Crete, per affacciarsi nei nostri vicoli ricchissimi di storia e cultura, per inseguire un profumo di mandorle e spezie che solo qui trova.

Questo è il turismo del nuovo millennio. Un turismo che assaggia la città magari solo in parte, ma che torna per averne ancora e per rinnovare il gusto ed il piacere di vivere qualcosa di unico ed introvabile altrove. Un buon amministratore deve poter dare indizi utili per vivere la città con il proprio tempo ed il proprio budget, deve progettare, pianificare e realizzare percorsi turistici toccando ogni eccellenza della città, per offrire a tutti la possibilità di trovare quel che si vuol vivere: dal museo , agli eventi culturali, a quelli sportivi, alle eccellenze enogastronomiche, alla cura del corpo e della mente. Il turista deve andar via ed essere il nostro migliore sponsor. Nessuno spot del Comune può arricchire il turismo in città quanto il racconto di qualcuno che va via felice. Un buon amministratore può fare bene e può fare di più e può fare sempre meglio, l’importante che al turista rimanga un po’ d’insoddisfazione latente in fondo allo stomaco, quella che si prova quando si lascia un posto in cui si vuol tornare".
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER