Sabato, 25 maggio 2019
Banner
Banner
UNIVERSITA'

La cooperazione tra l’Europa e la Tunisia nel campo dell’istruzione superiore, nel progetto ''Sagesse''

Bookmark and Share
Miglioramento del sistema dell’insegnamento superiore in Tunisia: settimana di formazione all’Università di Siena per i rappresentanti di 13 atenei tunisini

sagesse-tunisia-aulaSi è aperta oggi. lunedì 3 dicembre, all’Università di Siena una settimana internazionale di lavori dedicata al sistema di istruzione superiore tunisino, alla quale partecipano i rappresentanti di 13 atenei tunisini insieme a 6 partner europei, riuniti nel progetto “Sagesse”.

Il progetto “Sagesse, miglioramento della Governance nel sistema dell’insegnamento superiore in Tunisia”, cofinanziato dall’Unione europea, mira a modernizzare il sistema di istruzione superiore tunisino, rinforzando il suo sistema di assicurazione di qualità, i meccanismi di governo e l’assegnazione dei finanziamenti in base ai risultati conseguiti. I partner europei con l’Ateneo di Siena sono La Sorbona di Parigi, l’Università di Barcellona, Roma La Sapienza, Unimed, Unione delle università del Mediterraneo, il Centro studi e iniziative europeo Cesie.

I seminari di formazione “per la formazione dei formatori”, tenuti da docenti delle istituzioni partner, si svolgeranno fino al 7 dicembre al Santa Chiara Lab dell’Università di Siena e sono dedicati al personale interno delle università tunisine, sui temi dell’assicurazione di qualità e della pianificazione strategica. Il personale formato a Siena sarà a sua volta formatore nella propria istituzione in Tunisia, trasferendo conoscenze e competenze ad altri dirigenti e personale amministrativo.

I docenti formatori, per l’Università di Siena, saranno i professori Riccardo Mussari, Pasquale Ruggiero e la dottoressa Vania Palmieri.Mercoledì 5 dicembre si terrà una sessione pubblica nell’aula Magna storica del Rettorato, a partire dalle ore 14.30, nella quale l’Università di Siena presenterà ai partner internazionali i propri progetti di cooperazione con la Tunisia.

Oltre al progetto “Sagesse”, illustrato dal professor Riccardo Mussari, si parlerà di supporto alla transizione costituzionale in Tunisia, con la professoressa Tania Groppi, e del programma internazionale PRIMA, sull’innovazione dei sistemi agroalimentari, con il professor Angelo Riccaboni. Parteciperà il direttore di Unimed, Unione delle università del Mediterraneo, Marcello Scalisi.

Per sapere di più del progetto “Sagesse” cliccare qui: http://www.sagesseproject.eu
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Telegiornale Canale3 Tv

estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER