Lunedì, 22 luglio 2019
Banner
Banner
UNIVERSITA'

Le frontiere della ricerca sull’Intelligenza Artificiale al nuovo ''Siena artificial intelligence lab''

Bookmark and Share
Presentazione del nuovo laboratorio congiunto tra il dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Siena e l’azienda QuestIT

sienaartificialintelligencelabParlare con una macchina che capisce e interpreta il linguaggio umano, anche nei discorsi complessi, e perfino nel ragionamento e nell’apprendimento; insegnare le emozioni umane alla macchina, che potrà riconoscerle e imitarle; interpretare non solo i movimenti oculari, ma anche gli spostamenti dello sguardo umano: sono solo alcune delle prossime frontiere dell’Intelligenza Artificiale. Sulla base di progetti come questi nasce all’Università di Siena un nuovo laboratorio di ricerca e sperimentazione di applicativi di intelligenza artificiale: è il laboratorio congiunto con l’azienda QuestIT che sarà inaugurato il 6 e 7 marzo, con due giornate di confronto, dibattito e dimostrazioni.

Il “Siena artificial intelligence lab” nasce dalla collaborazione intensa tra QuestIT, azienda nata come spin off dell’Ateneo, oggi parte di “The Digital Box”, e il SAILab del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e Scienze Matematiche, un laboratorio universitario che conta quasi 30 ricercatori, tra docenti e dottorandi, aperto ai progetti degli studenti e dei tesisti. Tra dibattiti sulle esigenze e le tendenze del mercato e aggiornamenti sugli ultimi risultati della ricerca, il pubblico delle due giornate potrà vedere dimostrazioni degli studi realizzati, come macchine che compongono poesie, o che intrepretano le espressioni facciali umane, o che sanno generare immagini realistiche di volti a partire da una descrizione, ma anche sistemi di analisi di immagini biomediche, che supportano i medici nel classificare i nei o anche nell’analizzare le infezioni, estraendo la regione contenente la crescita batterica  e fornendo informazioni sulla tipologia e la severità dell'infezione.

Alle due giornate parteciperanno personaggi di spicco nel mondo della tecnologia e del business, come Marco Landi, presidente di The Digital Box S.p.A ed ex presidente di Apple Computer e di BMC Software Emea; Piero Poccianti, presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale; Stefano Forti del comitato esecutivo del Centro di competenza sulla Sanità digitale “Trentino Salute 4.0”; Giuseppe De Pietro, direttore dell'Institute for High Performance Computing and Networking del CNR; Paolo Traverso, direttore del Center for Information Technology presso la Fondazione Bruno Kessler. Tra i professori dell’Università di Siena interverranno Marco Maggini e Marco Gori – quest’ultimo è stato co-fondatore di QuestIT S.r.l. – Lorenzo Zanni e Francesco Dotta, che è direttore dell’Unità operativa di Diabetologia presso l'Azienda ospedaliero-universitaria senese, e che mostrerà l’utilità dell’Intelligenza artificiale in medicina, aprendo la strada ad una possibile collaborazione con il Centro regionale di Medicina di precisione.

QuestIT è da sempre impegnata nella ricerca di nuove soluzioni di Intelligenza Artificiale all'avanguardia e dalla sua nascita collabora con il SAILab del dipartimento di Ingegneria, finanziando borse di studio, assegni di ricerca e progetti ad alto contenuto tecnologico e di frontiera. Durante l’incontro in Ateneo verranno anche discussi i nuovi scenari e le nuove opportunità di mercato, relative all'inserimento delle più moderne tecnologie di Intelligenza Artificiale nell'iter dei processi aziendali.

Le giornate di inaugurazione del “Siena artificial intelligence lab” si svolgeranno il 6 marzo a partire dalle ore 14:30 e il 7 marzo dalle ore 08:30 all’Università di Siena, presso il palazzo di San Niccolò in via Roma 56.

Il programma completo è qui: http://sailab.diism.unisi.it/wp-content/uploads/2019/02/programma.pdf
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena