Giovedì, 28 ottobre 2021
Banner
Banner
UNIVERSITA'

Scultura, arte e spettacolo per raccontare gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU

Bookmark and Share
Università di Siena e Liceo artistico ''Duccio di Buoninsegna'' insieme per “L’arte della sostenibilità - Mettiamo mano al nostro futuro”

svilupposostenibile-cs2019Performance artistiche accompagnate da musica e poesia in uno scenario fatto di sculture, per raccontare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile, gli SDGs dell’agenda 2030 dell’ONU. Obiettivi importanti come l’eliminazione della povertà estrema, della fame, il diritto a salute e benessere, l’uguaglianza di genere, il diritto ad un lavoro dignitoso e ad avere acqua potabile.

Questo è “L’arte della sostenibilità - Mettiamo mano al nostro futuro”, l’evento che si svolgerà il 1 giugno, a partire dalle ore 12 nel cortile del Rettorato, nell’ambito del Festival dello Sviluppo sostenibile, serie di iniziative organizzate dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) per sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche della sostenibilità, sull’Agenda 2030 dell’ONU e sui 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.

L’evento senese del primo giugno nasce da un progetto di collaborazione che vede protagonista il liceo artistico “Duccio di Buoninsegna” e il Santa Chiara Lab dell’Università, in collaborazione con il Comune di Siena. Studenti e docenti del liceo artistico in collaborazione con il Santa Chiara Lab hanno approfondito e poi sviluppato attraverso i diversi linguaggi artistici il tema degli obiettivi di sviluppo sostenibile. La giornata prevede due momenti: il primo è l’allestimento della mostra dove saranno protagoniste le sculture, diciassette opere sulle quali hanno lavorato altrettanti studenti delle classi quinte delle sezioni di arti figurative bidimensionali e tridimensionali. Alle 16 appuntamento con "Le 17 nuove allegorie per la sostenibilità": il progetto sarà presentato da Silvia Buzzichelli, Sonia Carmignani, Angelo Riccaboni, Alessandra Viviani, Fiorino Iantorno e Giovanni Pala. Gli studenti del liceo diventeranno “attori” e ventiquattro di loro, accompagnati da quattro musicisti dell’Archivio Italiano Paesaggi Sonori, e dalle poesie recitate dal professor Alessandro Fo, presenteranno gli obiettivi dello sviluppo sostenibile attraverso una performance di arte contemporanea.
Nel pomeriggio inoltre verrà consegnato un premio di laurea per la migliore tesi sui temi della sostenibilità assegnato dal Rotary Club Montaperti Castelnuovo Berardenga.

L’evento è stato presentato oggi nella conferenza stampa tenuta dal Rettore dell’Università di Siena, Francesco Frati, l’assessore al Decoro urbano, aree verdi, ambiente, sport del comune di Siena, Silvia Buzzichelli, la professoressa delegata al Santa chiara Lab, Alessandra Viviani, il professor Giovanni Pala del Liceo artistico “Duccio di Boninsegna” di Siena, Fiorino Iantorno direttore del Santa Chiara Lab. Hanno partecipato anche le due studentesse del liceo artistico Francesca Lombardi e Emily Orienti.

Per informazioni sull’evento consultare la pagina web all’indirizzo https://www.unisi.it/unisilife/eventi/larte-della-sostenibilita
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round