Giovedì, 4 giugno 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
UNIVERSITA'

''Extrema ratio. Dialoghi di questo tempo'', appuntamenti in rete con scrittori e filosofi contemporanei organizzato dall'Università di Siena

Bookmark and Share
Il primo appuntamento con lo scrittore Francesco Pecoraro, in dialogo con il poeta e saggista Guido Mazzoni, il 1° aprile

universita rettoratoDSC 1638 650Parte in via sperimentale mercoledì 1 aprile il ciclo di appuntamenti e dialoghi serali in rete "Extrema ratio", organizzato dal dipartimento di Filologia e critica delle letterature antiche e moderne dell’Università di Siena per gli studenti e tutti i cittadini interessati.

Alcune fra le figure più interessanti della scena culturale contemporanea interverranno in videoconferenza per parlare della loro opera e del tempo che stiamo vivendo.

“Alcuni di questi incontri facevano già parte della nostra programmazione – spiega Pierluigi Pellini, direttore del dipartimento e docente di letteratura italiana contemporanea – ma l’emergenza di queste settimane ci ha costretto a cancellarli. Dopo l'avvio delle lezioni a distanza e dopo aver laureato 59 studenti in videoconferenza e streaming, abbiamo deciso di proporli utilizzando le tecnologie messe a disposizione dal nostro Ateneo”.

“Siamo convinti che in queste settimane difficili le istituzioni pubbliche abbiano il dovere di rimanere aperte e di proseguire la propria attività con mezzi nuovi e estremi rimedi – spiega Guido Mazzoni, docente di Letterature comparate dell'Ateneo senese e tra gli organizzatori del ciclo -. Extrema ratio – aggiunge – è anche il titolo di un libro di Franco Fortini, che ha insegnato nel nostro dipartimento fra il 1971 e il 1989”.

Il primo incontro, il 1° aprile, alle ore 21, sarà con lo scrittore Francesco Pecoraro, autore di alcune fra le opere di narrativa più apprezzate e dibattute dell'ultimo decennio. I suoi libri più famosi, La vita in tempo di pace (2013) e Lo stradone (2019), parlano, fra le altre cose, del passaggio fra il Novecento e il secolo che stiamo vivendo.

Gli appuntamenti nel mese di aprile proseguiranno con Luca Savarino (8 aprile 2020, ore 21), filosofo e membro del Consiglio nazionale per la bioetica, che si sta occupando dei temi etici suscitati dall'emergenza di questo periodo e delle scelte difficili che i medici si trovano a dover compiere; Laura Pugno (15 aprile, sempre alle ore 21 ), direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura a Madrid e scrittrice, che ha sviluppato in modo originale alcuni temi dell'immaginario distopico contemporaneo; Sergio Givone (22 aprile, alle ore 18) uno dei più famosi filosofi italiani, autore del libro Metafisica della peste (2012), dedicato alle domande di senso e ai conflitti sociali che il contagio porta con sé.

Gli incontri si terranno via GMeet, uno strumento che può usare anche chi non ha un account Google. Ogni incontro sarà registrato e pubblicato sul canale YouTube dell’Ateneo.

Per le iscrizioni e tutte le informazioni per partecipare la pagina dedicata è: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSejUKODrluLC5efKuj_gidZs3BVbCe-BKwJtQaIjB_DUujgeQ/viewform
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK