Martedì, 13 aprile 2021
Banner
Banner


UNIVERSITA'

Gli atenei di Siena con Europe Direct Siena contro la violenza sulle donne

Bookmark and Share
Inaugurate le due panchine rosse all'Università di Siena e all'Università per Stranieri di Siena

unisi panchinarossa2021Due panchine rosse, simbolo internazionale del rifiuto della violenza contro le donne, sono state posizionate oggi, 31 marzo, all'Università di Siena e all'Università per Stranieri di Siena.

L’iniziativa si inserisce nell'ambito delle attività promosse, organizzate e finanziate dal Centro Europe Direct dell'Università di Siena per la Giornata Internazionale della donna, in collaborazione con il Comitato Unico di Garanzia - CUG dei due atenei senesi e il DSU della Regione Toscana.

Le panchine rosse sono state collocate nel cortile del rettorato dell'Università di Siena, in via Banchi di Sotto 55, e all'interno della sede didattica di piazza Rosselli dell'Università per Stranieri.

Erano presenti all'inaugurazione all'Università di Siena il rettore, Francesco Frati, la presidente del CUG di Ateneo, Maria Teresa Ferraro, la consigliera di fiducia dell’ateneo, Lucia Ciacci, e per il Centro Europe Direct, il responsabile scientifico, Massimiliano Montini insieme a Federica Di Sarcina e Monica Masti.
All'Università per Stranieri la panchina rossa è stata inaugurata alla presenza del rettore, Pietro Cataldi e della direttrice generale Silvia Tonveronachi.

"Un simbolo significativo - ha detto il rettore Frati - che vuole ricordare alla comunità accademica e a tutti coloro che arrivano nella nostra università l’impegno dell’ateneo nel rispetto di quei principi e valori inviolabili che devono caratterizzare la nostra società. L'inaugurazione di oggi è l'occasione per noi per ribadire ancora una volta con forza il rifiuto di qualsiasi violenza e contribuire a tenere alta l'attenzione sulla lotta agli stereotipi di genere e alle discriminazioni nei confronti delle donne, anche attraverso il sostegno alle iniziative di sensibilizzazione promosse dall'Unione europea in materia di pari opportunità".

unistrasi panchinarossa2021"La forza del modello patriarcale - ha ribadito il rettore Cataldi - sta negli innumerevoli modi in cui può e sa manifestarsi: dalla violenza esplicita che tante donne subiscono quotidianamente, all’indifferenza verso il tema, alla complicità di gesti, battute, sguardi. La panchina rossa che i due atenei senesi hanno scelto di collocare al loro interno serve a prendere posizione contro questo modello e contro i modi in cui si manifesta, serve a dire che vogliamo lavorare ogni giorno per un mondo in cui le donne non vengano offese ma riconosciute, un mondo che abbia davvero spazio per la loro specificità".

"Per il Centro Europe Direct Siena - ha detto il professor Massimiliano Montini - l’installazione nel nostro ateneo e nell'Università per Stranieri di Siena, nostra partner in questo progetto, di una panchina rossa, simbolo internazionale del rifiuto della violenza contro le donne, è una grande occasione per promuovere nel nostro territorio, nella comunità universitaria e tra i cittadini la diffusione dei valori dell'Unione europea di rifiuto della violenza di genere, di rispetto della dignità umana e di promozione delle pari opportunità".

Il Centro Europe Direct Siena è uno sportello rivolto al territorio sui temi dell’Unione Europea. Ospitato presso l'URP dell'Università di Siena, promuove attività di informazione e formazione per la diffusione dei valori europei tra i cittadini. Proprio in questi giorni il progetto di rinnovo di Europe Direct Siena è stato finanziato dalla Commissione Europea fino al 2025. Per informazioni: https://www.europedirect.unisi.it/presentazione/ .
 
sienafreewhatsapp650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN PROVINCIA DI SIENA DA LUNEDI' 12 APRILE

anci arancione covid12aprile2021 300
La provincia di Siena è passata in zona arancione. Rimangono in zona rossa fino alle 14 di sabato 17, i comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Casole d’Elsa, Radicondoli compresi nella zona socio sanitaria Alta Valdelsa.
anci arancione covid12aprile2021 300
fotostudio siena