Martedì, 13 aprile 2021
Banner
Banner


UNIVERSITA'

La biblioteca dell'Università di Wenzhou si arricchisce di una sezione di Italiano con volumi donati dall'Università di Siena

Bookmark and Share
La professoressa Silvia Calamai: "L'obiettivo è quello di diffondere la lingua italiana proprio nell'area dalla quale provengono le comunità cinesi insediate in Toscana"

universita Wenzhou bibliotecaLa biblioteca dell'Università di Wenzhou si arricchisce di una sezione di Italiano su iniziativa dell'Università di Siena, che con l'ateneo cinese intrattiene da anni proficui rapporti di collaborazione.

“Si tratta di un ulteriore segno, concreto, del legame tra i due atenei e delle attività del Corso di laurea in Lingue per la comunicazione interculturale e di impresa dell'Università di Siena a Wenzhou – commenta la presidente del corso con sede ad Arezzo, Silvia Calamai -. Abbiamo raccolto edizioni prestigiose e libri dalle biblioteche di ateneo e dalle nostre biblioteche personali, che sono stati donati per questo progetto volto alla diffusione della lingua italiana proprio nell'area dalla quale provengono le comunità cinesi insediate in Toscana".

Le relazioni tra le due istituzioni, avviate nel 2016 per lo scambio di studenti e docenti e attività di ricerca congiunte, si erano rafforzate dopo il viaggio di una delegazione senese in Cina nell'ottobre 2019, viaggio al quale aveva partecipato anche il rettore dell'Ateneo Francesco Frati insieme alle docenti Silvia Calamai e Maria Omodeo.
 
sienafreewhatsapp650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN PROVINCIA DI SIENA DA LUNEDI' 12 APRILE

anci arancione covid12aprile2021 300
La provincia di Siena è passata in zona arancione. Rimangono in zona rossa fino alle 14 di sabato 17, i comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Casole d’Elsa, Radicondoli compresi nella zona socio sanitaria Alta Valdelsa.
anci arancione covid12aprile2021 300
fotostudio siena