Venerdì, 18 Agosto 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
UNIVERSITA'
E-mail Stampa PDF

Al Santa Chiara Lab si parla di Archeodromo

Bookmark and Share
Venerdì 7 aprile, seminario promosso dall’Università di Siena nell’ambito del decennale della scomparsa di Riccardo Francovich
Sabato 8 aprile in sala Francovich arrivano i periodi ipotetici nell’ambito del festival “E se”

archeodromo-attivita650Il museo open air di Poggibonsi sarà protagonista di un appuntamento che avrà luogo domani, venerdì 7 aprile, a Siena, presso il Santa Chiara Lab. A partire dalle 9 si svolgerà il seminario “Ricostruzione Storica per il Racconto della Quotidianità: dalle Fonti alla Narrazione. Il Reenactment”, curato da Marco Valenti e promosso in collaborazione tra Santa Chiara Lab, Università degli Studi di Siena, Archeodromo del Parco di Poggio Imperiale a Poggibonsi.

Il seminario si svolge nell’ambito del Progetto “PRIN 2015 – Archeologia al futuro. Teoria e prassi dell’archeologia pubblica per la conoscenza, tutela e valorizzazione, la partecipazione, la coesione sociale e lo sviluppo sostenibile”. Ad introdurre saranno Gabriella Piccinni e Marco Valenti dell’Università di Siena. Seguiranno interventi  dell’istituto di Archeologia Sperimentale Fianna ApPalug, dell’Associazione La Fara, dell’associazione culturale Civitas Alidosiana, oltre che dell’Università di Siena, dell’Università di Chieti e di Perceval Archeostorie.

L’evento rientra nelle celebrazioni del decennale della scomparsa di Riccardo Francovich, come anche le iniziative che si svolgeranno sabato 8 aprile (in collaborazione tra la Scintilla, Parco di Poggio Imperiale, Archeotipo srl) nell’ambito di “E se….i periodi ipotetici”. Dalle 15,15 presso la sala Francovich del Cassero prenderanno il via i quattro periodi ipotetici (già sold out) di Giovanni Brizzi (“Fate che Annibale marci un poco  su Roma”. E se Roma si fosse arresa e dichiarata vinta da Annibale?), Franco Cardini ( “Austria felix”. 1914-19... E se  avessero vinto gli Imperi Centrali?), Marco Valenti (“Adelchi trionfa”. E se Carlo Magno e i Franchi fossero stati respinti e il regno Longobardo si fosse ulteriormente consolidato?), Alessandro Barbero (“Napoleon, Napoleon, Napoleon” E se Bonaparte avesse avuto la meglio a Waterloo?). Gli eventi di sabato inizieranno nella mattina con ritrovo alle 11 presso la porta San Francesco della Fortezza con Dario Ceppatelli che racconterà cosa sarebbe diventato Poggio Bonizio se non fosse stato completamente distrutto nel 1270. Nell'occasione sarà possibile visitare l'Archeodromo popolato dai suoi abitanti e saranno presenti Alessandro Barbero e Marco Valenti. La partecipazione è libera. Alle 13.15 nella piazza d'Armi del Cassero della Fortezza pranzo (a cura dell’Osteria del Cassero) e conversazione con gli autori Alessandro Barbero, Giovanni Brizzi, Franco Cardini, Marco Valenti. Prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
bannerSienaFREE
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER