Mercoledì, 28 Giugno 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
UNIVERSITA'
E-mail Stampa PDF

Condizione occupazionale dei laureati: risultati superiori alla media nazionale per l’Università di Siena nel Rapporto 2017 di AlmaLaurea

Bookmark and Share
Sopra la media anche i dati sull’internazionalizzazione

universita-nuovologo300Il 72% dei laureati magistrali biennali dell’Università di Siena lavora, a un anno dal conseguimento del titolo. Si tratta di un risultato superiore alla media nazionale, che è del 71%, e che migliora ancora a distanza di cinque anni, quando il tasso di occupazione sale all’84%.

Per l’Ateneo senese, quello che emerge dal XIX Rapporto AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati pubblicato oggi, 16 maggio, e presentato all’Università di Parma, è un ottimo risultato. “Nel confronto con i dati nazionali – spiega il rettore Francesco Frati – la performance dei laureati dell’Università di Siena è sensibilmente migliore, e rimane in linea con la media nazionale a cinque anni. Inoltre, la retribuzione mensile media ad un anno dalla laurea è di 1213 euro, superiore rispetto al dato nazionale di 1153 euro”.

Il dato occupazionale è in linea con la media nazionale anche per quanto riguarda i laureati triennali, che segnano il 68% di tasso di occupazione ad un anno dalla laurea.

“Questi risultati ci inorgogliscono – prosegue Frati – soprattutto in un momento come quello attuale, di grande difficoltà per i giovani e il lavoro in Italia e in Europa. Consideriamo questi numeri la certificazione dell’efficacia della nostra offerta formativa, progettata con grande attenzione verso l’occupabilità e le richieste da parte del mondo professionale, e degli investimenti nelle numerose attività di placement e orientamento al lavoro dell’Ateneo. E’ un lavoro di monitoraggio continuo che ci consente, ogni anno, di modellare la nostra offerta formativa in relazione ai nuovi bisogni della formazione e della società, come avverrà anche con la prossima, che proprio in questi giorni viene approvata dagli organi di governo”.

L’indagine sulla condizione occupazionale di AlmaLaurea, che ha coinvolto i laureati di 71 università italiane, ha riguardato complessivamente 5574 laureati dell’Università di Siena.

Il profilo dei laureati stilato evidenzia anche l’impegno dell’Ateneo rivolto  all’internazionalizzazione: il 4,4% del totale dei laureati a Siena sono cittadini esteri, in misura maggiore rispetto alla media nazionale del 3,5% e tra i laureati magistrali biennali il 19% ha svolto un’esperienza di studio all’estero, contro il 15% nazionale.

L’età media alla laurea è in linea con il dato nazionale di 26,1 anni. Il 57% dei laureati dell’Università di Siena, inoltre,  ha svolto tirocini riconosciuti dal proprio corso di studi (56% il dato nazionale). Ben 91 laureati su cento si dichiarano complessivamente soddisfatti dell’esperienza universitaria a Siena e il 72% sceglierebbe nuovamente lo stesso corso e lo stesso Ateneo.

Il Rapporto Almalaurea 2017 completo è disponibile sul sito www.almalaurea.it.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
bannerSienaFREE
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER