Lunedì, 6 dicembre 2021
bccbancacentro manchette2021
bccbancacentro manchette2021
AGROALIMENTARE-ENOGASTRONOMIA

I Sentieri del Gusto arrivano a San Quirico d’Orcia

Bookmark and Share
Quarta tappa di Tra Borghi e Cantine: giovedì 7 ottobre protagonista il Ristorante La Bottega di Ciacco che incontra i vini dell’Azienda Agricola Bagnaia

ristorante da ciaccoE’ il menù dei ricordi, della famiglia, del territorio. Così, Tra Crostini dei miei ricordi e Peposo di manzo il Sentiero del Gusto di Tra Borghi e Cantine ci accompagna a San Quirico d’Orcia, giovedì 7 ottobre, alla scoperta della cucina del Ristorante La Bottega di Ciacco che incontra i vini dell’Azienda Agricola Bagnaia.

E’ il quarto appuntamento del programma di Tra Borghi e Cantine per narrare borghi, territorio e tipicità. E’ questo il filo che lega i dieci appuntamenti in dieci ristoranti del territorio senese insieme a dodici aziende vitivinicole della provincia di Siena. Fino al 18 novembre, all’ora di cena, c’è l’appuntamento in cui le Doc e le Docg di Siena si uniscono ai sapori della tradizione culinaria senese per farci assaporare la storia.

Così, per dieci giovedì con Tra Borghi e Cantine, nei ristoranti posti sui Sentieri del Gusto, possiamo assaporare i piatti della cucina tradizionale senese e toscana proposti in un menù pensato e dedicato alla serata in abbinamento con i vini del territorio. La forza di “Tra Borghi e Cantine – I Sentieri del Gusto” è infatti l’alleanza con le aziende vitivinicole. Ognuna di loro offrirà ai clienti delle serate di Tra borghi e Cantine visite e degustazioni o sconti nella propria azienda. L’Azienda Agricola Bagnaia, che presenterà i suoi vini nel menù del 7 ottobre, offrirà ai soli partecipanti alla cena, da novembre 2021 a maggio 2022, l’assaggio di cinque vini, con visita alla Cantina e alla vigna per gruppi di massimo 8 persone, al costo di 10 euro a persona.

Il menù del 7 ottobre

Ci sono i crostini che preparava la nonna a casa, la minestra preparata in famiglia reinterpretata con il farro, il peposo che nasce da una ricetta di una amica. Ricordi, famiglia, storia sono il traid union dei piatti pensati dal Ristorante La Bottega di Ciacco per Tra Borghi e Cantine -I Sentieri del Gusto. Si parte con “Crostini dei miei ricordi” accompagnati da Orcia Rosato 2020 dell’Azienda Agricola Bagnaia. Come primo piatto, “Minestra di Farro” accompagnato da Grottascura 2018 Orcia Doc e poi “Peposo di manzo con polenta” abbinato con il vino Miraggio Rosso 2017 Orcia Sangiovese, sempre dell’Azienda Agricola Bagnaia. Per finire, “Semifreddo al Vinsanto crumble di cantucci”. A servire i vini ci saranno i sommelier di Ais Siena.

Tutto il programma

Tutto il programma è consultabile sul sito www.borghiecantinesiena.it. Ottobre continua giovedì, 14 ottobre, con l’appuntamento a Castellina in Chianti con l’Antica Trattoria la Torre e il vino Chianti Docg della Tenuta di Lilliano. Il 21 ottobre Tra Borghi e Cantine sarà di nuovo a Bettolle, al Ristorante Redaelli con il vino Nobile di Montepulciano Docg dell’Azienda Le Bertille. L’ultimo giovedì di ottobre, il 28, Tra Borghi e Cantine si sposta all’Osteria del Conte, a Montepulciano, con il vino Nobile di Montepulciano Docg dell’Azienda Contucci.

Il 4 novembre è la volta di San Gimignano, al Ristorante La Stella con il vino Vernaccia Docg dell’Azienda Agricola Signano. L’ 11 novembre l’appuntamento è all’Osteria il Granaio a Rapolano Terme con il vino Orcia Doc ed il Brunello dell’azienda Donatella Cinelli Colombini. Tra Borghi e Cantine chiude il 18 novembre visitando di nuovo San Gimignano con il ristorante Pietrafitta e la Vernaccia Docg delle aziende Tenuta la Vigna, Palagetto srl e agriturismo Mormoraia. L’hashtag della manifestazione è #TraBorghieCantine2021.

Il progetto

Tra Borghi e Cantine è un progetto di CAT Confcommercio Siena, Confcommercio Siena, Vetrina Toscana e Camera di Commercio Arezzo Siena. Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti, botteghe e produzioni di qualità, che esprimono l'identità del territorio, e valorizza la cultura enogastronomica come attrattore turistico. Inoltre, Tra Borghi e Cantine ha la collaborazione di Ais Toscana, Fisar Siena e Valdelsa, il Consorzio del Vino Doc Orcia, il Consorzio Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio della Vernaccia di San Gimignano, il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.

Per informazioni

Tutte le informazioni si possono trovare su www.borghiecantinesiena.it. Oppure è possibile scrivere alla mail elapadula@confcommercio.siena.it 
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round