Lunedì, 6 dicembre 2021
bccbancacentro manchette2021
bccbancacentro manchette2021
EVENTI E SPETTACOLI

Live Rock Festival di Acquaviva, la seconda serata è all'insegna della sperimentazione e della contaminazione

Bookmark and Share
ElectricJalabaGiovedì 29 agosto in programma la seconda serata del Live Rock Festival che fino a domenica 1 settembre porterà la grande musica internazionale ad Acquaviva di Montepulciano (SI).

Il programma della serata è all'insegna della sofisticata qualità, della ricerca musicale e delle contaminazioni, alcune delle linee guida che fanno del Live Rock Festival un punto di riferimento nel panorama nazionale.

I primi a salire sul palco saranno in Rainbow Arabia, gruppo californiano che porterà ad Acquaviva il suo ultimo lavoro Sushi FM. Suoni elettronici che si mischiano ad influenze africane, arabe, asiatiche fanno dei Rainbow Arabia una delle avanguardia musicali statunitensi. Il Guardian definisce la loro ultima fatica come «una dance music caleidoscopica e intossicata, fatta di ritmi dervisci, melodie sinuose e percussioni acquistate nei corridoi labirintici di qualche fumoso souk».

I Rainbow Arabia lasceranno il palco ad un altro gruppo che fa del meticciato musicale il suo punto di forza. Electric Jalaba è infatti il frutto misterioso di due esperienze apparentemente lontane: da un lato gli inglesi Soundpecies, eclettici avventurieri del groove, dall’altro il marocchino Simo Lagnawi, Maestro Musicista Gnawa. Quello che ne esce è una fusione spontanea e originale di influenze che vanno dal jazz alla techno, dal funk al rock psichedelico, passando per il totem del desert blues. Canzoni tradizionali che narrano di donne misteriose e uomini che separano gli oceani; eserciti di conquistatori dell'anima si intrecciano con groove contagiosi, effetti analogici e chitarre distorte. Uno show poliedrico fatto di danze esasperate, suoni lontani e ritmo incalzante.

LiveRockFestivalAcquavivaLa fine della serata è affidata al noise rock degli statunitensi The Soft Moon che proporranno al pubblico una rara esperienza musicale. Il loro ultimo album, Zeros, è infatti un’immersione nell’inconscio più nero, nell’oscurità più inquietante, Zeros è un sogno in cui è possibile sentire la paura, l’angoscia, la nostra umanità più profonda e dolorosa. La forma canzone viene del tutto abbandonata, e le singole tracce sono tasselli di un discorso più ampio, frammenti sonori di un immaginario sonoro e visivo ben preciso. Gli elementi del viaggio sono il krautrock, la dark wave, l’industrial e il punk.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round