Lunedì, 6 dicembre 2021
bccbancacentro manchette2021
bccbancacentro manchette2021
SIENA

Referendum Lega, parte la raccolta firme in provincia di Siena

Bookmark and Share
leganord-galligani-giustiSi è svolta venerdì mattina, nella sala delle minoranze presso Palazzo Berlinghieri in Piazza del Campo, una conferenza stampa per la presentazione dei cinque quesiti referendari promossi dalla Lega Nord per l’abrogazione della “Riforma Fornero” sulle pensioni, della Legge Merlin sulla prostituzione, della Legge Mancino sui reati di opinione, delle Prefetture ed infine sulla cancellazione della norma, voluta dal Ministro Kyenge, che apre i concorsi pubblici agli immigrati.

“La proposta è rivolta non tanto ai leghisti, quanto ai non leghisti”, hanno sottolineato Francesco Giusti, Segretario comunale di Siena, e Riccardo Galligani, Segretario provinciale della Lega Nord, “L’abolizione delle Prefetture significa risparmiare 500 milioni di Euro all’anno: questo è un vero taglio ai costi della politica. L’abrogazione della “Riforma Fornero” sulle pensioni (la cui cancellazione è supportata da 6 italiani su 10), una riforma vergognosa votata dal PD, cancella una norma che colpisce giovani, lavoratrici e lavoratori, penalizzando l’entrata e l’uscita nel e dal mondo del lavoro. Con la cancellazione della Legge Merlin (appoggiata da 7 italiani su 10, secondo un sondaggio SWG), causa della prostituzione di strada, si avrò una prostituzione finalmente regolamentata e tassata, contrastando la criminalità organizzata e la tratta delle prostitute. Dalla tassazione della prostituzione si avrà un introito nelle casse dell’erario di 4 miliardi di Euro, parificando il nostro paese agli 8 paesi europei nei quali il mestiere più antico del mondo è tassato. Abrogare la norma che consente agli immigrati di partecipare ai concorsi pubblici fa sì che si pensi prima alla nostra gente e poi agli altri, tutelando il requisito della cittadinanza per lavorare nella Pubblica amministrazione. L’Italia, che ha tra i propri cittadini 4 milioni di disoccupati e che ha una disoccupazione giovanile al 42%, non può pensare sempre agli altri: prima la nostra gente. Infine l’abrogazione della Legge Mancino elimina una norma che rappresenta un contrasto alla libertà di espressione e danneggia la democrazia, colpendo chi ha il coraggio di esprimere le proprie idee su tematiche “scomode” ma importanti”.

Sarà possibile sottoscrivere i referendum del Carroccio domenica mattina, 30 marzo, in Piazza Salimbeni, il 13 aprile in Piazza Matteotti,  nonché a Poggibonsi nel centro cittadino sabato 29 e domenica 30 e nei successivi fine settimana ed a San Gimignano il giovedì mattina al mercato settimanale, oppure presso gli Uffici comunali dei Comuni della Provincia.

Per qualsiasi informazione è possibile consultare i siti Internet www.vieniafirmare.org e www.leganordsiena.it oppure telefonare ai numeri 02.66.234.234 o 338 52 83 258.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round