Domenica, 5 dicembre 2021
bccbancacentro manchette2021
bccbancacentro manchette2021
PROVINCIA

Tavolo della solidarietà responsabile a Sarteano

Bookmark and Share
L’iniziativa coinvolge il Comune di Sarteano e otto associazioni locali
Tutti insieme per combattere il disagio e migliorare la qualità della vita

tavolosolidarietaA Sarteano è nato il Tavolo della solidarietà responsabile per diffondere una cultura della solidarietà e del volontariato, e per aggredire il disagio e rafforzare l’inclusione sociale. L’atto di nascita del nuovo organismo si è svolto nei giorni scorsi con la firma di un accordo tra il Comune di Sarteano e otto associazioni che, in varia natura e forma, operano in ambito sociale nel territorio.

I firmatari del protocollo sono stati, oltre al sindaco Francesco Landi, le locali associazioni Arci “Circolo ricreativo lavoratori”, Auser “Il bosco di Giano”, Avis, Oxfam Italia/Wipala, Elea, Mani amiche, Sarteanoviva e Venerabile Arciconfraternita di Misericordia.

"L'obiettivo del lavoro comune che abbiamo iniziato – è il parere condiviso del sindaco Francesco Landi,  dell’assessore Luisa Gandini, e del consigliere con delega al volontariato Marco Costantini - è rendere omaggio a chi impiega tempo per gli altri, far crescere una consapevolezza del tema della solidarietà, favorire una conoscenza reciproca per poter programmare azioni comuni tese alla qualità della vita. Sarà rispettata l'autonomia di ogni associazione, cui il tavolo aggiunge solo un momento di confronto utile per tutti".

Il tavolo, come sancito dal protocollo, potrà rappresentare uno strumento di raccordo per rendere patrimonio comune l’esperienza maturata nelle organizzazioni di volontariato, e allo stesso tempo uno strumento per la promozione della cittadinanza attiva e solidale nel contesto sociale. L’intento è di approfondire il tema dell’emarginazione, della solidarietà e della giustizia sociale, utilizzando il confronto, l’esperienza e le conoscenze dei soggetti aderenti al tavolo.

Oltre alle otto associazioni firmatarie hanno partecipato agli incontri anche altri rappresentanti di associazioni o soggetti che, pur non potendo formalmente firmare il protocollo, si sono detti comunque interessati a collaborare su singole e specifiche iniziative su Sarteano.

Il Tavolo della solidarietà responsabile di Sarteano, che in futuro potrà essere esteso ad altri soggetti e singoli cittadini, vuole avere una finalità pratica: programmare azioni condivise e concrete per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini e per combattere il disagio sociale. Dalle prime riunioni è emersa la volontà di rafforzare alcune misure già spontaneamente in atto di solidarietà per chi ha subito la crisi, e di lavorare assieme alle scuole, sviluppando progetti formativi sui temi del consumo responsabile, della buona alimentazione, della solidarietà e della tolleranza
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round