Venerdì, 21 gennaio 2022
bccbancacentro manchette2021
bccbancacentro manchette2021
ECONOMIA E FINANZA

Marco Randellini è il nuovo segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo-Siena

Bookmark and Share
La designazione nel corso della Giunta camerale che ha eletto anche Francesco Butali come nuovo vicepresidente vicario

marcorandellini cameradicommercioSi è tenuta questa mattina in Camera di Commercio la seduta di giunta nel corso della quale si è provveduto a due importanti nomine: Francesco Butali è stato eletto nuovo vicepesidente vicario mentre Marco Randellini è stato designato come nuovo segretario generale dell’ente camerale.

Dopo la designazione da parte della Giunta, il Ministero dello Sviluppo Economico, con un apposito decreto, conferirà a Randellini l’incarico di segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo-Siena

Marco Randellini, avvocato, coniugato con due figli, è in Camera di Commercio dal 2002; dopo cinque anni di esperienza come libero professionista a Firenze, è entrato nella amministrazione pubblica come Responsabile dell’Ufficio Legale del Comune di Città di Castello.
Laureato in Giurisprudenza ed in Scienze Politiche, abilitato al patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori, ha ricoperto nell’Ente camerale l’incarico di dirigente dell’Area Anagrafica-Certificativa, di Conservatore del Registro delle Imprese e di Direttore dell’Azienda Speciale “Arezzo Sviluppo” per poi divenire, dal marzo 2020, segretario generale facente funzioni.

Dopo la designazione, nel ringraziare la Giunta per la fiducia accordatagli. Marco Randellini ha evidenziato come in un periodo così difficile quale quello dell’emergenza pandemica, grazie anche all’impegno della struttura, l’ente sia stato in grado non soltanto ad erogare senza alcuna interruzione i propri servizi ma anche ad indirizzare risorse significative a sostegno del sistema imprenditoriale.

Grazie infatti ad una attenta gestione del bilancio camerale è stato possibile mettere a disposizione dei territori, attraverso interventi mirati e bandi per la concessione di contributi, oltre 7 milioni di euro. Risorse indirizzate soprattutto ad interventi per incrementare la digitalizzazione e l’automazione e la sostenibilità ambientale e per aiutare i comparti più colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia, ad iniziare dal turismo.

Si tratta di linee di intervento che vedranno l’ente impegnato anche nei prossimi mesi con l’obbiettivo di recuperare rapidamente il terreno perduto a causa della pandemia e rilanciare lo sviluppo del nostro sistema economico in una fase congiunturale che si prospetta molto positiva anche grazie alla piena attuazione del Pnrr.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round