Giovedì, 26 maggio 2022
bccbancacentro manchette2021OK
bccbancacentro manchette2021OK
ECONOMIA E FINANZA

Sentenza MPS, Forza Italia Siena: ''Le responsabilità di che era all’opposizione? Ricostruzioni fantasiose degne di un libro di Harry Potter''

Bookmark and Share
mps insegna650“Il revisionismo storico deve avere un limite quando altera - peraltro goffamente - la realtà vera dei fatti”. I Coordinamenti provinciale e comunale di Forza Italia Siena "non ci stanno alle accuse lanciate dall’ex sindaco di Siena e di Monteriggioni, Bruno Valentini" e in una nota sottolineano alcuni passaggi.

“Valentini, in una trasmissione locale - prosegue Forza Italia -, commentando la recente sentenza di assoluzione sulle vicende MPS, ha dichiarato che le operazioni finanziarie furono fatte anche con l’avallo di tutte le forze politiche nazionali. Al di là delle legittime simpatie o antipatie politiche di ciascuno, onestamente sta diventando stucchevole questa continua chiamata a correo sulla gestione - e decadenza economica - di una intera comunità.

Preme ricordare che il signor Valentini vanta una lunghissima carriera politica negli organismi dirigenti locali per decenni al potere a Siena e provincia, partendo dal PCI negli anni giovanili, fino al PD (prima era stato nel PDS, poi nei DS, ossia in tutte le evoluzioni del partito dagli anni ’70 ad oggi).

Vogliamo mettere sul piatto della bilancia il peso e l’incidenza politica di partiti che per decenni non potevano ‘toccare’ palla perché ininterrottamente all’opposizione? Potrebbe spiegare, di grazia, il Valentini negli anni duemila in quali stanze venivano prese le decisioni politiche (e, pertanto di complessiva gestione della comunità senese) su tutto, MPS, Fondazione, ospedale, Università, Siena Biotech, solo per citarne una esigua parte? Ora è veramente il caso di dire ‘anche basta’.

Ricordiamo che Valentini nei giorni scorsi ha detto di ‘vergognarsi’ del contributo di 600 mila euro che a suo tempo Mussari dette al suo partito, il PD. Rinnoviamo l’invito a chiedere pubblicamente al PD la restituzione della somma interrogando, magari, i suoi organismi dirigenti sulla condivisione o meno di questa sua ‘vergogna’. Se, poi, questa non fosse condivisa e la somma non restituita delle due l’una, o il Valentini prende pubblicamente le distanze dal PD o il PD prende pubblicamente le distanze da Valentini. Terze strade non ci sono.

Vede, zignor Valentini, non ci pare di aver letto da nessuna parte commenti al vetriolo per il reingresso, nel febbraio scorso, negli organismi dirigenti del PD locale di Franco Ceccuzzi, ovviamente ogni partito - in generale - è libero di fare le proprie scelte nella selezione dalla sua classe dirigente. Sempre che queste, poi, non vadano a ricadere sulla comunità, ma questo è un altro discorso”.

Forza Italia Siena chiude con un auspicio “Lo stile vorrebbe che prima di guardare la pagliuzza nell’occhio altrui, venisse fatta una seria, storica ed oggettiva analisi sulla reale gestione politica di Siena. E dopo, ma solo dopo, valutare se parlare o meno”.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round