Domenica, 5 dicembre 2021
bccbancacentro manchette2021
bccbancacentro manchette2021
EVENTI E SPETTACOLI

InSiena21 Ri-Generazione Umana: il festival dal 1° al 3 ottobre

Bookmark and Share
piazzadelcampo vistaaerea comune650Il 1° ottobre al via la tre giorni di eventi organizzati da InSiena21 Ri-Generazione Umana, Festival della Cultura e dell'Arte organizzato da imprese locali che operano nell’ambito della ‘cultura’ e dell’ ‘arte’ per la ripartenza del settore con il patrocinio del Comune di Siena e della Fondazione MPS e in collaborazione con Vernice Progetti S.r.l.u.

Oltre 30 eventi per 20 attori economici coinvolti nella manifestazione tra imprese e liberi professionisti di Siena operanti nel settore culturale che già nel 2020 avevano dato luogo al Progetto di ripartenza InSiena.

InSiena21, tre giorni in cui rigenerare mente, corpo e spirito in un percorso che attraversa la città sulle linee di una ‘metropolitana’ immaginaria e che offrirà al pubblico di varie generazioni laboratori, presentazioni, dj sessions, letture, visite guidate, incontri con artigiani e artisti, degustazioni, sessioni di meditazione e crescita personale, incontri con formatori e workshop creativi.

L’apertura ufficiale del Festival si terrà venerdì 1° ottobre alle 12:00 in Piazza del Campo con un FLASH MOB ad opera del soprano Cristina Ferri dal titolo “Pennellate liriche” accompagnata dal maestro Simone Marziali e dai suoi allievi senesi. Da lì, ospiti, organizzatori, artisti e pubblico si incammineranno verso la sede di Siena Experience Italian Hub in Via di Città, 25 dove, alle ore 12:30, avverrà la cerimonia e verrà illustrato il ricco programma di eventi. Saranno presenti le autorità con il vernissage della mostra “L'ARTE, LA LUCE CHE RIGENERA” di Alessandro Grazi e Fabio Mazzieri.

Di fatto gli eventi in programma partiranno dalle ore 10,00 di venerdì 1° ottobre come riportato in locandina. Saranno tre giorni in cui si alterneranno momenti di intrattenimento, approfondimento, incontri e dialogo a visite guidate alla scoperta della città e delle sue attività, spesso erroneamente solo cornice o sottofondo della bellezza che viene offerta ai visitatori e che invece anima e popola l’effervescenza delle sue proposte.

Il Festival si propone alla cittadinanza e ai visitatori come una vetrina della parte culturale produttiva vera e propria a fianco delle istituzioni e delle tante associazioni culturali in campo. Molte sono le realtà locali che si occupano di produrre cultura e intrattenimento come proprio core business che contribuiscono a costruire un’offerta continua spesso non riconosciuta nella sua essenza economica.

“Si dice che ‘cultura ed economia’ non vadano d’accordo. Invece noi vogliamo sfatare questo mito e fare vedere come si possa far cultura e allo stesso tempo essere soggetti produttivi ed economici veri e propri in senso alle nostre comunità. Questo Festival - sostiene Barbara Latini, direttore di Siena Experience Italian Hub, capofila del progetto Insiena21 Ri-Generazione Umana – vuol fare emergere le tante realtà presenti nella nostra città di Siena dando loro un’ulteriore opportunità economica dopo il periodo pandemico ma allo stesso tempo si rivolge ad un pubblico di varie ‘generazioni’ nel vero senso della parola abbracciando un’offerta che va dai più piccoli ai più grandi, con tanti interessi variegati”.

“La collaborazione tra circa 20 soggetti economici tra loro attraverso una nascente rete di imprese – continua Eva Pratesi, direttore marketing di Experience Italian Hub – mette in piazza la volontà di collaborare e unire le forze per un obiettivo condiviso: rinascere e rigenerarsi. L’offerta degli eventi in calendario è molto ampia e varia. Ci sono eventi gratuiti e a pagamento; visite guidate, presentazioni di libri, incontri, sessioni musicali, mostre e laboratori (dalla ceramica, alle lingue straniere, alla scoperta del sé, al coaching). Per sostenere le imprese nella realizzazione degli eventi InSiena21 ha lanciato una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma eppela (eppela.com/insiena21), una parte dei quali servirà a sostenere l'Associazione Culturale Sobborghi Onlus attiva in ambito teatrale a Siena, per la realizzazione di un progetto di contrasto al disagio giovanile in epoca post Covid”.

Il programma del gestival seguirà le linee di una metropolitana immaginaria: ogni linea avrà un tema conduttore con differenti stop in cui si svolgeranno eventi rivolti ad un pubblico trasversale e con bisogni speciali. Arte & Cultura: Laboratori di pittura, ceramica, scrittura creativa, incontri con autori ed editori, performance teatrali, visite museali, laboratori di inglese per bambini. Musica: Music sessions, incontri con musicisti. Territorio: degustazioni, tour, laboratori creativi per bambini, workshop con formatori, incontri con operatori del benessere, mostre itineranti.

InSiena21 Ri-Generazione Umana nasce dal progetto pilota InSiena20 che ha visto riunite in una rete di fatto un gruppo di imprese e liberi professionisti del territorio senese per la realizzazione di un calendario comune di eventi per la cittadinanza ed il turismo in ripresa dopo l'emergenza Covid19. La rete è composta da network di scuole di lingua, case editrici, associazioni culturali, artisti, counselor, formatori aziendali, sommelier, chef, guide turistiche, fotografi, scrittori e agenzie di comunicazione.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round
carrefour 29novembre2021