Martedì, 5 luglio 2022
banca centro manchette 2022
banca centro manchette 2022
PROVINCIA - RAPOLANO TERME

Serremaggio: una mostra fotografica e un libro sulla storia locale aprono l’edizione 2022, in attesa della Festa di Ciambragina

Bookmark and Share
La manifestazione animerà Serre di Rapolano da martedì 10 maggio, fino a domenica 15

serremaggio taverna viandanteLa mostra fotografica “Dettagli” di Daniele Ficarelli, con scatti del borgo di Serre di Rapolano e delle campagne circostanti, e il libro “Un’antica nobile famiglia alle Serre e nella sua corte: i Gori Martini”. Sono questi i due appuntamenti che domani, martedì 10 maggio, e mercoledì 11 maggio daranno il via all’edizione 2022 di Serremaggio, in programma fino a domenica 15 maggio a Serre di Rapolano con un ricco programma di eventi fra passato e futuro.

La mostra fotografica “Dettagli” sarà inaugurata domani, martedì 10 maggio, alle ore 18.30 nel Museo dell’Antica Grancia e rimarrà allestita fino a domenica 15 maggio con una raccolta di immagini scattate nel borgo e nelle campagne circostanti. L’iniziativa conta anche sul patrocinio della FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, di cui Daniele Ficarelli fa parte e da cui ha ricevuto, nel 2017, l'Onorificenza AFI, Artista della fotografia italiana. La serata proseguirà alla spaghetteria, aperta dalle ore 19.30 per la cena con degustazione di carne chianina, mentre alle ore 21.30 è in programma la caccia al tesoro per le vie del paese.

Il libro “Un’antica nobile famiglia alle Serre e nella sua corte: i Gori Martini” sarà presentato mercoledì 11 maggio, alle ore 18, ancora nel Museo dell’Antica Grancia, alla presenza degli autori Giulio Pini e Annarosa Castellani. Il volume è dedicato a Sandro Rossolini - scomparso prematuramente alcuni anni fa e impegnato nella riscoperta della storia e delle tradizioni locali - e nasce dall’inventario di circa 4mila documenti tratti dall’archivio Gori Martini, conservato all’Archivio di stato di Siena, e dalla conseguente stesura del libro dedicato alla genealogia e alla storia della nobile famiglia presente a Serre di Rapolano fin dal XVI secolo. La documentazione raccolta, in particolare, ha permesso di risalire alla formazione del patrimonio immobiliare della famiglia e ai rapporti con la comunità serrigiana ed è arricchita anche da altri materiali che hanno permesso di riscoprire la storia locale. La serata di mercoledì 11 maggio proseguirà alle ore 21.30 nella Piazza Centrale del borgo rapolanese sulle note di “Hullers in concerto”.

Serremaggio continuerà fino a domenica 15 maggio con un ricco programma di appuntamenti fra musica, animazione, cultura, sapori locali, riscoperta del territorio e della sua storia con la Festa di Ciambragina. Quest’ultima prende il nome dalla moglie di Giovanni de' Rossi, facoltoso mercante senese della seconda metà del '300 che si recava spesso per affari in Francia e nelle Fiandre. In uno dei suoi viaggi a Cambrai, Giovanni de’ Rossi incontrò la giovane moglie e quando la portò a Siena fu chiamata Ciambragina, la donna di Cambrai. Ciambragina fu signora delle Serre per circa trent'anni, fino a quando, agli inizi del 400, il figlio Ugo Giovanni si ribellò ai senesi, che distrussero il cassero. La rievocazione storica animerà Serre di Rapolano nel pomeriggio di sabato 14 e domenica 15 maggio con il corteo storico, il mercato in Pulceto, la Compagnia d’Arme “Santaccio”, i Giullari Fiorentini, i Balestrieri di Monteaperti, la Compagnia del Bossolo, i Falconieri del Valdarno, gli Sbandieratori e i Tamburini “La Torre”. Per informazioni, è possibile contattare il numero 371-1753479, scrivere all’indirizzo mail serremaggio@gmail.com e seguire la Pagina Facebook Serremaggio. Il programma è disponibile anche sul sito del Comune di Rapolano Terme, www.comune.rapolanoterme.si.it.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round