Giovedì, 26 maggio 2022
bccbancacentro manchette2021OK
bccbancacentro manchette2021OK
SALUTE E BENESSERE

Valdichiana Village e 8Puntozero, un successo la raccolta per la Fondazione Meyer

Bookmark and Share
Nella Land of Fashion oltre ogni aspettativa la raccolta fondi per il progetto Play Therapy della Fondazione dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze

VV puntozero meyer“Dalla sinergia d'intenti e di cuori nasce solo il buono”, dicono a fine serata i raggianti Leonardo Frullini e Mario De Cianni, rispettivamente presidente e vice presidente dell’associazione 8Puntozero, protagonista, lo scorso fine settimana, di una raccolta fondi destinata alla Fondazione dell’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

L'associazione 8Puntozero di noleggio con conducente, Valdichiana Village, alcune imprese toscane e la Fondazione dell'Ospedale pediatrico Meyer di Firenze, coalizzate per un intero fine settimana “affinchè ogni bambino non perda mai il sorriso”, dice il center manager Riccardo Lucchetti. Una sinergia vincente, in cui “ogni soggetto in campo ha fatto la sua parte – evidenzia Lucchetti – l’associazione con idee, disponibilità, forza lavoro ed entusiasmo, i produttori offrendo alcune eccellenze, la Fondazione con un’opera di sensibilizzazione in piazza, Valdichiana Village mettendo a disposizione un locale e la logistica. Ultimi, ma primi per importanza, i nostri visitatori, che hanno dimostrato grande sensibilità e generosità”.

A tracciare il bilancio finale della due giorni di raccolta fondi nella Land of Fashion di Foiano della Chiana per sostenere i progetti di “Play therapy” della Fondazione dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, sono Leonardo Frullini e Mario De Cianni: “Grazie alla vendita dei prodotti tipici abbiamo raccolto 3.186,10 euro, cui si aggiunge quanto devoluto direttamente presso il gazebo del Meyer, pari a 2002,50”.

Totale: 5.188,60 euro, importo integralmente devoluto alla Fondazione Meyer per sostenere il progetto Play Therapy che porta in Ospedale attività quali la Pet Therapy, la LudoBiblio, i clown e i musicisti in corsia. “Emozionati che il noleggio con conducente abbia potuto contribuire al “trasporto” per tale meta. Siamo felicissimi – conclude De Cianni – era la nostra prima iniziativa del genere e il risultato ha superato ampiamente le nostre più rosee aspettative. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno collaborato e alle persone che hanno donato”.

Il progetto play Therapy. “All’ospedale pediatrico Meyer, per il periodo di cure e ricovero, all’elevata competenza sanitaria e tecnologica, affianchiamo una speciale “cura”: quella del sentirsi come a casa propria. Per questo la Fondazione Meyer è responsabile diretta di tutti gli interventi di animazione in Ospedale: il gioco, la lettura, il teatro e l'ortogiardino in Ludoteca, i colori e gli arredi a misura di bambino, l’allegria dei clown e dei cani della Pet Therapy, le note distensive dei nostri musicisti”.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round