Mercoledì, 6 luglio 2022
banca centro manchette 2022
banca centro manchette 2022
SIENA

Siena, presentato il resoconto delle attività svolte dalla Polizia municipale nel 2014

Bookmark and Share
Dal sindaco Bruno Valentini e dall’assessore Mauro Balani un plauso al lavoro svolto
Per il comandante Simona Sestini: "Un anno di grande impegno e con risultati più che positivi: in calo i sinistri stradali, aumentati i controlli, istituito il NAF"

poliziamunicipale-resoconto2014"Il Corpo dei Vigili Urbani mette in atto, ogni giorno e ogni notte un lavoro prezioso per la cittadinanza". Le parole del sindaco Bruno Valentini, durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina, con il comandate Simona Sestini e l’assessore alla Polizia Municipale Mauro Balani, hanno ben sintetizzato quanto illustrato.

"Azioni e interventi messi in atto nel corso del 2014 – ha detto il Comandante -
tesi ad un unico obiettivo: cercare di migliorare la sicurezza e la vivibilità della città. In calo i sinistri stradali. Dai 676 rilevati nel 2013 ai 580 registrati nel 2014. Circa 700 gli interventi di prevenzione e controllo del territorio. Da quelli atti a contrastare la somministrazione di alcolici ai minori, a quelli tesi ad arginare l’accattonaggio molesto nelle principali vie del centro cittadino o in zone come all’Ospedale Le Scotte, dove il fenomeno è molto frequente. Grazie poi alla sinergia con tutte le Forze dell’ordine – ha proseguito il Comandante – forte è stato l’impegno contro la microcriminalità e il degrado urbano".

Dai dati della Prefettura emerge, infatti, come nei primi nove mesi del 2014 il totale dei delitti sia sceso del 15,12%, quello relativo ai furti del 10,42% e del 32,16% per i furti effettuati nelle abitazioni.

Come ha evidenziato il comandante Simona Sestini "è stato un anno di grande impegno lavorativo che ha visto garantire l’attuazione di vari progetti ideati dall’amministrazione comunale. Tra questi la pedonalizzazione di Banchi di Sopra e Piedibus, che ha visto la Polizia Municipale impegnata anche nella formazione degli accompagnatori dei bimbi. E, sempre in questo ambito, la formazione che ha riguardato 18 dipendenti dell’azienda TiEmme, adesso ausiliari del traffico, così come l’iniziativa Strada tra passione e sicurezza, che coinvolgerà, in uno specifico percorso educativo, giovani studenti".

Di rilevanza l’istituzione del NAF (Nucleo Antievasione Fiscale) che, con l’aiuto di un gruppo intersettoriale costituito ad hoc, contrasta l’evasione dei tributi locali diventando, così, uno strumento essenziale per il raggiungimento di una maggiore equità sociale e il recupero di denari con i quali fronteggiare i sempre più onerosi taglia alla spesa pubblica.
Un impegno a tutto campo, per il quale il Comandante ha ringraziato tutto il Corpo dei Vigili Urbani, anche per il supporto ai tanti appuntamenti realizzati per la corsa alla candidatura di Siena capitale europea della cultura e quelli per Sport Siena Week End.

Riconoscimento all’operato svolto anche dall’assessore Balani: "Va evidenziato il merito soprattutto all’interno di un contesto giuridico ed economico che non risponde alle effettive aspettative dei Vigili Urbani, perché la normativa con equipara lo status giuridico di polizia locale a quello di polizia nazionale. Un ruolo determinante, quello delle nostre guardie, perché la loro azione e la loro presenza contribuiscono alla percezione di sicurezza da parte dei cittadini". I senesi ne sono consapevoli. Soprattutto in occasione del Palio, quando i primi a intervenire per riportare la calma fra i gruppi di contradaioli sono proprio loro, le guardie di città.

"Un rapporto unico – come ha evidenziato il Sindaco -. Una considerazione positiva da parte di tutta la collettività che chiede sempre più la presenza dei vigili nelle varie zone della città". Bruno Valentini, nel ribadire l’importanza del fattore sicurezza per continuare a mantenere alta, e sempre migliorabile, la qualità della vita a Siena, ha informato che "dal prossimo anno, in concomitanza con il rifacimento della rete di illuminazione pubblica, nelle zone più sensibili e di maggiore fruizione saranno posizionate delle telecamere per la videosorveglianza. Un aiuto in più all’operato dei vigili che rappresentano, comunque, un insostituibile front office per il servizio offerto ai cittadini. Un servizio efficiente, comprensivo, e, nel caso, severo, anche se preferirei che le sanzioni diminuissero, e non il contrario, perché questo significherebbe che le persone sono corrette nel loro agire quotidiano".
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round