Martedì, 5 luglio 2022
banca centro manchette 2022
banca centro manchette 2022
SPORT - ALTRE DI SPORT

Nuoto, la Virtus Buonconvento sogna la Serie A

Bookmark and Share
virtus buonconvento staffetta stileLa fase regionale della Coppa Caduti di Brema si è tenuta a Livorno nella piscina della Bastia, recentemente riqualificata proprio dalla Virtus Buonconvento che ne ha rilevato la gestione solo da pochi mesi.

La società senese ha raggiunto un traguardo storico con il settore femminile, raggiungendo quota 11.489 punti, che consente a Buonconvento di sognare la serie A nazionale.

La fase finale della manifestazione si svolgerà in primavera a Riccione e, insieme alle società natatorie più blasonate (Aniene, Aurelia, In Sport Milano, Azzurra Bologna) potrebbe esserci anche la Virtus Buonconvento tra le prime sedici squadre italiane; mai nessuna squadra senese aveva mai potuto ambire a tanto.

La squadra femminile è stata nuovamente trascinata da Lisa Angiolini che ha dominato i 200 misti in 2’13’’3 e nei 100 rana ha timbrato 1’05’’6, crono da semifinale mondiale! Lisa ha poi contribuito con un eccellente 54’’7 alla staffetta 4x100 stile libero, completata in maniera superlativa dalle altre tre atlete poggibonsesi Viola Petrini (57’’6), Arianna Sparvieri (57’’7) e Chiara Costagli (56’’3).

Nella mattinata erano arrivati anche gli squilli di Sara Batti nei 100 dorso (1'01’’8) e di Chiara Costagli nei 200 stile (2’03’’7 e altro pass per i Criteria); anche Marina Luperi nei 200 farfalla aveva fatto registrare il suo personal best stagionale.

Molto bene è andata anche Viola Petrini che ha nuotato il suo migliore nei 50 stile libero e si è difesa egregiamente nei 100 con 57’’0; la giovanissima Hanna Stefanini ha ben gareggiato negli 800 stile libero, lasciando alla Luperi l’incombenza dei 400 stile libero.

Arianna Sparvieri ha limato ulteriormente il suo personale nei 100 farfalla (1’01’’38), portandolo a un soffio dal pass assoluto; Sara Batti si è confermata anche nei 200 dorso (2’13’’4), mentre di nuovo Angiolini nei 200 rana e Costagli nei 400 misti hanno completato le prove individuali.

Al termine del pomeriggio, c’era ancora una staffetta da onorare e le ragazze giallonere si sono regalate un trionfo con tanto di record regionale, relegando la fortissima compagine della Rari Nantes Florentia al secondo posto della 4x100 mista: Sara Batti, Lisa Angiolini, Arianna Sparvieri e Viola Petrini hanno cancellato il precedente primato toscano del 2017 che apparteneva alla Nuoto Livorno, trascinate dall’ultima frazione a stile libero di Viola a 56’’4.

La squadra femminile si è piazzata al secondo posto toscano in scia alla Florentia; non resta che attendere il riepilogo a livello nazionale per capire se il sogno della serie A può diventare una realtà già nei prossimi giorni.

Anche il settore maschile si è difeso egregiamente, sfondando per la prima volta quota 10.000 punti; buone sono state le prestazioni di Luca Colombo a delfino e Lorenzo Mariani a stile libero, ma anche gli altri nuotatori virtussini non si sono certo risparmiati con le gare a dorso di Jacopo Duro e quelle a rana di Matteo Barsotti. Bene nei 400 stile libero ha fatto Matteo Mannelli, mentre dalla staffetta sono arrivati due ottimi crono da parte di Matteo Calzeroni e Giulio Borrelli.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round