Martedì, 5 luglio 2022
banca centro manchette 2022
banca centro manchette 2022
SPORT - ALTRE DI SPORT

Baseball Coppa Italia, niente da fare per la Chianti Banca Cosmos Siena a Castiglione della Pescaia

Bookmark and Share
coppaitalia-castiglionedellapescaia2Nella seconda giornata della Coppa Italia di baseball di serie C, i bianconeri della Chianti Banca Cosmos Siena, sabato pomeriggio contro Castiglione della Pescaia, sono apparsi troppo imbrigliati in attacco ed a tratti disastrosi in difesa: alla fine sullo scorer si segneranno ben 10 errori commessi, che peseranno come macigni sulla squadra senese.

Il primo inning scorre via liscio, con il Siena che presenta sul monte di lancio, come partente, Anyelo Hernandez in batteria con Mattia Guido. E’ alla seconda ripresa, però, che i Red Jack mettono a segno quattro punti decisivi. Hernandez viene subito colpito duro dal triplo di Baricci all’esterno centro e va in evidente difficoltà, con la difesa che non lo aiuta affatto.  La formazione di Castiglione della Pescaia va sul 4 a 0.

Alla terza ripresa, il Cosmos Siena riesce a mettere a segno il primo punto, con Corti spinto a punto dal singolo all’esterno centro di un Guerrini in grande forma nel box di battuta. La reazione è però sterile ed i Red Jack nella parte bassa segnano ancora con Funzione (autore di un bel triplo all’esterno destro),  spinto a casa dal singolo di Taviani: 5 – 1.

Al 4’ la reazione sperata della Chianti Banca non c’è, tanto che Guido, Vassallo e Rodriguez vengono fatti fuori in breve tempo dalla difesa avversaria. Il disastro, decisivo ai fini del risultato finale, arriva al 4’, con ancora Hernandez sul monte, ancora una volta a seguito di un’evidente difficoltà della difesa, che non sorregge al meglio il partente dominicano.

Qualcosa cambia al 5’, con un’improvvisa fiammata dei bianconeri, che, con due eliminati, iniziano a colpire duro il partente avversario Valeri, segnando quattro punti che sembrano riaprire i giochi. E’ soprattutto Davide Drusiani a scatenersi, con un bel triplo, profondissimo all’esterno centro.

Quando i bianconeri tornano in difesa, il cambio sul monte (con il battitore designato Vassallo che rileva Hernandez) non dà i risultati sperati, anche perché gli errori difensivi continuano a farsi sentire e costano punti pesanti a favore degli avversari (1 punto al quinto, 1 al sesto, 1 al settimo e 2 all’ottavo). L’attacco del Siena, dal canto suo, non riesce a dare continuità alla rimonta, tanto da riuscire a segnare solo un punto alla settima ripresa con Kamachi, spinto a casa da un Drusiani che si scatena da metà partita (dopo il triplo all’esterno centro all’ottavo, arriva un singolo al settimo ed un altro singolo al nono, tutti al centro). Il resto del 9 senese compiccia però poco, tranne la valida di Kamachi ed il doppio di Guido al settimo, il singolo di Lisi all’esterno centro ed il doppio di Guerrini a sinistra all’ultima ripresa.

Chianti Banca Cosmos Siena: 001.040.101 = 7 errori 10 battute valide 12
Red Jack Castiglione della Pescaia: 041.411.12x = 14 e 2 bv 14

Chianti Banca: Guerrini 3 – 2 (3/5); Drusiani 6 (3/5); Guido 2 – 3 (2/4); Vassallo dh – 3 (0/4); Rodriguez 9 (0/2, dal 6’ Calzati 0/2); Moresi 7 (0/4); Corti 8 (1/4); Lisi 5 (1/4); Kamachi 4 (2/4).
Lanciatori Chianti Banca: Hernandez (4 rl, 11 bv, 2 hp, 1 bk, 1 wp); Vassallo (4 rl, 3 bv, 3 bb, 2 bk, 1 wp).​​

Note: triplo di Drusiani al 5’, doppio di Guido al 7’ e doppio di Guerrini al 9’ per la Chianti Banca; triplo di Baricci al 2’, triplo di Funzione al 3’, doppio di Baricci al 4’, doppio di Righeschi al 5’ per i Red Jack.

coppaitalia-castiglionedellapescaia1Diamo uno sguardo alle gare della seconda giornata della Coppa Italia di Serie C.

Nei due gironi toscani del Cosmos e Red Jack si sono imposte rispettivamente su ABC Massa (19 a 11) e Cosmos Siena (14 a 7), recuperando nel secondo turno quelle che erano state le sconfitte subite nella giornata di apertura del torneo.

Un solo punto condanna la Fiorentina, battuta dal Lucca per 10 a 9, in un incontro avvincente con punteggio altalenante. Con questa importante vittoria Lucca guida il girone L con due successi su due incontri disputati.

Punteggio pieno anche per l’Arezzo nel girone M dopo una gara molto combattuta contro il Padule. Fino al sesto inning le squadre sono rimaste sul 2 pari. Poi l‘Arezzo ha allungato, portandosi sul 6 a 2, per consolidare alla fine il risultato sul 10 a 2.

Dopo due giornate, il primo verdetto: due sono le squadre tagliate fuori dalla qualificazione per il turno successivo, vale a dire il Massa, nel girone L, ed il Padule, nel girone M. Per le altre, tutto si risolverà nel terzo ed ultimo turno che si giocherà sabato prossimo 2 aprile. I bianconeri saranno impegnati alle 15.30 sul diamante di Arezzo contro il BSC Arezzo.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round