Mercoledì, 6 luglio 2022
banca centro manchette 2022
banca centro manchette 2022
TURISMO

Siena, dalla Regione 100mila euro da destinare alla Via Francigena

Bookmark and Share
Tra le realizzazioni, che saranno completate nel 2015, l’abbattimento di barriere architettoniche e il miglioramento della percorribilità

francigena4_provincia450"E’ di oggi la conferma – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Mazzini – del contributo regionale, per 100mila euro, da destinare a una serie di interventi per migliorare la fruibilità pedonale del tracciato della Francigena nel territorio del Comune di Siena. Una notizia positiva che ci permetterà di implementare le progettualità, già iniziate dall’amministrazione, per questo antico tracciato sempre più al centro dell’attenzione e della riscoperta non solo di pellegrini e turisti, ma anche da parte degli stessi senesi".

Con il finanziamento ottenuto sarà, infatti, possibile creare tre punti di approvvigionamento di acqua potabile con arredi per la sosta sulla strada di Casciano, viale Vittorio Emanuele II, all’altezza di Piazza Amendola, e lungo la Strada di Certosa, dove saranno rialzate anche le spallette del ponticino. Verrà realizzato un tratto di marciapiede, arretrando un muro a retta, in via Mentana, così da ricongiungere i marciapiedi già esistenti; completati gli abbattimenti di barriere architettoniche in viale Cavour e via V. Emanuele II, in quest’ultima direttrice sarà messo in sicurezza il parapetto in muratura sul dislivello lungo una parte del marciapiede destro, in direzione di Porta Camollia, e  ripristinata la pavimentazione stradale, compresa l’eliminazione dei punti di ristagno delle acque piovane. Anche la segnaletica orizzontale sarà oggetto di interventi per: Strada di Marciano, via Mentana e gli attraversamenti pedonali di Viale Cavour, V. Emanuele II e Strada di Certosa, con la scelta di soluzioni  che prevedano vernici bicomponenti plastiche di maggiore tenuta.

Dotazione, inoltre, di portali indicanti gli attraversamenti di pedoni in via Mentana, viale Mameli e via Gigli, in quest’ultima sarà creato un marciapiede nel punto dell’intersezione con Strada di Certosa.

I lavori, completati entro il prossimo anno, permetteranno, così, non solo di migliorare la conservazione e la percorribilità dei tracciati viari, ma, al contempo, garantiranno maggiore sicurezza e fruibilità pedonale.
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round